Image 01

“new classic”

La linea New Classic rappresenta per Fabrizio Savi un ambìto traguardo, frutto di una lunga ricerca estetica nel campo della scultura e della sua lunga ricerca tecnica dedicata alla creazione delle lampade-scultura.
Si differenzia dalle altre per studio e ricerca su diversi fronti.
Il primo elemento di ricerca riguarda lo stile: Fabrizio Savi ha scelto di connotare le sue creazioni con riferimenti precisi alla tradizione artistica classica.
Tradizione che è alle radici della cultura italiana e rimanda al suo territorio ma al contempo gode di riconoscimenti di ben più ampio respiro.
Tale scelta ha anche lo scopo di reagire alla dilagante globalizzazione commerciale che tende a livellare il gusto a beneficio di uno stile unico e impersonale, scevro da riferimenti culturali legati a un territorio. Per questo Savi ha cercato di coniugare figure classiche finemente modellate sulla superficie dei paralumi con la struttura dell’intera lampada che richiama uno stile più esenziale e minimalista. Tale stile ha lo scopo di porre in evidenza le figure scolpite sul paralume, rispondendo allo stesso tempo alle esigenze estetiche e di praticità contemporanee.
Un ulteriore fronte di ricerca ha riguardato la qualità dei materiali e le modalità di realizzazione, sempre più accurate. Infatti per la realizzazione dello schermo si è fatto uso di una polvere di marmo ancora più pura e bianca che implica una maggiore attenzione nella sua lavorazione e un risultato estetico di alto livello. Il sostegno ligneo è stato appositamente progettato per dare stabilità e armonia a tutta la lampada e viene ricavato da un blocco di legno massello 30 x 23 x 17 cm di pregiato frassino.
New Classic è una linea di oggetti d’arredo ricchi di contenuto artistico e culturale e, nel loro design lineare, in sintonia con gli stilemi contemporanei.

New Classic lampade da tavolo – Caratteristiche tecniche e strutturali:
Dimensioni in centimetri: larghezza 30; altezza 77; profondità 23.
I paralumi hanno la decorazione su entrambi i lati.
Se si utilizzano normali lampade a incandescenza, si raccomanda di non utilizzare
potenze superiori a 60 W. Se invece si utilizzano lampadine al neon, non ci sono limitazioni.
Per la pulizia dei paralumi si possono usare acqua e sapone.

Le tre Grazie, il Centauro, Diana e Apollo